Dieci cose viscide o gassose

In questo breve articolo, che si ricollega in qualche modo a quello sugli incidenti generici da dungeon (qui la parte 1), radunerò alcuni esempi di pericoli dovuti a muschi, muffe, melme, fanghiglie, funghi, spore, gas e chi più ne ha più ne metta. Molti derivano da materiale già esistente pubblicato da Wizards, Paizo o altri. Una lettura poco impegnativa, giusto per tenervi allegri 😉.

Ho idea che questa roba piacerà molto agli amici della Vecchia Scuola

Continua a leggere “Dieci cose viscide o gassose”

Diverso, ma come? (Sei gradi di rappresentazione: la ricorrenza)

Sono passati sei mesi dal mio speciale Sei gradi di rappresentazione (se non avete tempo di leggerlo tutto, qui trovate un pratico riassunto). Ho avuto di recente una discussione in merito sulla chat Telegram di DungeonsAndDragonsITA (gloria a quella chat, se non ci fosse dovrebbero inventarla!), scaturita da questo articolo giornalistico su Dicebreaker, che mi riesce difficile commentare: non che dica solo cose sbagliate, ma è un gran mischione di tutto e il contrario di tutto, frettoloso e superficiale.

Così, approfitto del semi-anniversario per tornare sull’argomento, per chi tra voi avrà la pazienza di leggermi. Proverò a parlarne con parole ancora diverse (ma il concetto rimane quello).

Continua a leggere “Diverso, ma come? (Sei gradi di rappresentazione: la ricorrenza)”

Incidenti casuali da dungeon, parte 1

Mi è capitato in passato (quasi per caso) di scrivere un articolo sugli incontri casuali in viaggio, che è stato molto più apprezzato di quanto credessi. E di recente ho parlato del tema degli incontri casuali e dei mostri erranti, spiegando perché li ho rivalutati e come cerco di usarli al mio tavolo (cerco: perché non sempre sono diligente quanto vorrei).

Così, nel tentativo di espandere un po’ questa “cassetta degli attrezzi” che vi metto a disposizione, ho pensato che sarebbe stato carino parlare un po’ di incontri/ostacoli casuali generici per i dungeon. Vi può interessare?

Continua a leggere “Incidenti casuali da dungeon, parte 1”

Troppa roba in arrivo

Comunicazione di servizio. Sto scrivendo troppi articoli in parallelo, e sarei tentato di pubblicare di più, ma non è una bella cosa perché mi ero ripromesso di rallentare e di rilasciare un solo articolo “importante” ogni settimana. Ebbene, ho deciso di rimanere fedele a quella linea e di impormi un ritmo più cauto.

Questo vuol dire solo che, dovendo io alternare tra un argomento e l’altro (per accontentare tutti e non annoiare troppo), dovrete aspettare un poco per vedere arrivare la vostra serie preferita. Ma arriverà.

In programma abbiamo:

  • Incidenti casuali da dungeon, prima parte (domani).
  • Il ritorno dei 6 gradi di rappresentazione, in occasione dei 6 mesi da quel mio secondo Speciale (il 7 giugno).
  • Gestione degli incontri interpersonali, come episodio conclusivo della serie sull’interpretazione di ruolo (presumibilmente il 14 giugno).
  • Chiarimenti in abbondanza sul fronte Legge-Caos per la serie sugli allineamenti (presumibilmente il 21 giugno).
  • Continua la digressione disordinata sulle razze (introdotta dai kenku), e diventa più generale (presumibilmente il 28 giugno).

Vediamo se riesco a mantenere questi impegni… incrocio le dita.

Un Melan al giorno… (crea il tuo dungeon, episodio bonus)

Nella sua bellissima serie “Jaquaying the DungeonThe Alexandrian (vedi letture consigliate) usa un simpatico grafico che chiama Melan diagram, diagramma di Melan. Dovrebbe rappresentare la complessità e non-linearità di un dungeon. Lo fa risalire a questo post dell’utente Melan su ENWorld. Ora, io quel post lo avevo letto ma ci avevo capito veramente poco. Così, pur apprezzando il contenuto di quella serie di The Alexandrian, ero sempre rimasto un po’ perplesso davanti alle figure, senza comprenderle a fondo.

Per fortuna, pochi mesi fa, è uscita questa appendice in cui The Alexandrian spiega come caspita funziona quel diagramma. Finalmente! È stata anche prontamente tradotta in italiano su Dragons’ Lair, come il resto della serie.

La tentazione di divertirmi ad applicare il Melan diagram ai miei dungeon era troppo forte. Vi va di vedere il risultato?

Continua a leggere “Un Melan al giorno… (crea il tuo dungeon, episodio bonus)”

Ma kenkus’è? (digressione disordinata sulle razze, parte 1)

Ha un tema davvero strano, il Vecchio Carnevale Blogghereccio del mese di Maggio: i kenku. Una razza di personaggio strana e curiosa, poco conosciuta.

Un tema davvero di nicchia, insomma, rispetto a quelli amplissimi dei mesi scorsi (che ci hanno portato a parlare di mare, religione e festività).

Non sapevo davvero cosa scrivere. In fondo ho avuto al mio tavolo un PG kenku solo una volta, e non è stato nemmeno un gran successo… oppure sì?

Ma cos’è davvero un kenku? E cos’è davvero una razza? Perché scegliamo una razza piuttosto che un’altra? E come facciamo a dire che una certa razza ha successo? Ecco, mi sono fregato da solo: quello che sembrava un tema di nicchia adesso è così lungo da doverlo dividere in puntate (ma tranquilli, amici del Carnevale: vi costringerò a incorporare solo la prima).

Continua a leggere “Ma kenkus’è? (digressione disordinata sulle razze, parte 1)”

Q&A: il mio hexadin tira troppi dadi (domanda di Illidan)

Come già accaduto un’altra volta, prenderò in prestito una domanda già posta su Dragons’ Lair per tornare a parlare di vari argomenti che mi stanno a cuore: la gestione di un giocatore power player (o presunto tale), il bilanciamento delle sfide, e l’importanza dei giusti obiettivi per la storia.

Abbiamo un Diemme alla prese con un gruppo eterogeneo. Un giocatore, con il suo PG potentissimo, lo mette in crisi perché non riesce a creare incontri di combattimento alla sua altezza. Allo stesso tempo, quel giocatore non gli sembra abbastanza interessato alla trama. E il divertimento di tutto il gruppo si sta incrinando.

Continua a leggere “Q&A: il mio hexadin tira troppi dadi (domanda di Illidan)”

Il Caotico, il Neutrale e il Legale (fai funzionare gli allineamenti, episodio 9)

Gioite, perché con questo articolo tutti i pezzi principali della mia proposta di funzionamento degli allineamenti andranno al loro posto!

Abbiamo parlato a lungo dell’argomento, in questa serie di articoli. Ho dato la mia proposta per l’asse Bene-Male nell’episodio 7: Il Buono, il Neutrale e il Malvagio. Nello scorso episodio ho parlato dei principali approcci utilizzati per l’asse Legge-Caos, e di come essi non mi soddisfino. Bene, oggi vedremo la mia proposta per quell’asse così dibattuto.

Ma non temete, la serie sugli allineamenti non finirà qui: la prossima volta dovremo chiarire alcuni dettagli, che sono importanti ma qui non avevano spazio. E poi, date le definizioni, vedremo insieme le loro applicazioni: lì sì che ci sarà da divertirsi!

Continua a leggere “Il Caotico, il Neutrale e il Legale (fai funzionare gli allineamenti, episodio 9)”

Ci vuole un genio? (guida all’interpretazione, parte 4)

Un gruppo di PG di D&D è alle prese con un enigma: una combinazione di leve da tirare, non riguarda la storia precedente. Il giocatore Pino interpreta l’orco Glog, con Int 6 e Sag 9. Ma Pino ha capito la soluzione dell’enigma. Cosa dovrebbe fare?

Ripartiamo da qui per rilanciare questa mia serie sull’interpretazione del personaggio. Da qui, e da un sondaggio che ho fatto su questo argomento; dove anche il grande Nicola de Gobbis ha sbagliato qualche risposta 🤭 (*).

Continua a leggere “Ci vuole un genio? (guida all’interpretazione, parte 4)”