Tre sfumature di Rosso

“Dovrai imparare le vie della Forza, se devi venire con me ad Alderan.”

“Alderan?! Ma io non ci vengo! Devo tornare a casa, è tardi.”

da Guerre Stellari
Foto di Martin Heigan

Attraverso un PNG, o un altro elemento del mondo di gioco, il Diemme propone un aggancio per l’avventura che ha preparato. Attraverso i loro PG, i giocatori rifiutano, si tirano indietro. Qualcuno ha sbagliato? Come dovrebbe proseguire il gioco?

Di questo, e di molto altro, ho parlato con Andrea “il Rosso” (autore e voce di un celebre podcast) e con i nostri amici di Un Canale di Ruolo. Un mini-speciale con diverse sorprese, che si sposa benissimo alla mia nuova serie sugli obiettivi.


Introduzione: Locanda di sera…

Vi racconto il punto di partenza che mi ha dato ispirazione, e il contesto in cui si inserisce.

Parte 1: Conosciamo Andrea

Inizio dell’intervista, con la presentazione di Andrea e la sua visione generale dei GdR.

Parte 2: Il mio PG non lo farebbe

Un breve riassunto, per scritto, dell’episodio del podcast di cui parleremo dopo.

Parte 3: Non è “quest” il punto

Il cuore dell’intervista, dove emerge la nuova visione che Andrea, oggi, ha del tema. Si parla anche di obiettivi, stili di gioco, premesse, sandbox, meccaniche e tanto altro.

Conclusione: Bel tempo si spera

Che cosa ho imparato da tutto questo.

Pubblicità