Pillola: di notizie e di licenze

Il mio ritmo di pubblicazione così lento ha vantaggi e svantaggi. Tra questi ultimi c’è l’arrivare con enorme ritardo sul “dibattito del giorno” o roba del genere. Se le news fossero il punto focale di questo blog sarebbe un problema grave, ma non lo sono nemmeno per sbaglio, quindi poco male. Tra i vantaggi, di contro, c’è il riuscire a trattare certi temi con la giusta calma, quando si sono “raffreddati” a sufficienza da inquadrarli chiaramente.

Wizards of The Coast, la casa editrice di D&D, controllata dalla Hasbro, l’ha fatta fuori dal vaso, per dirla in modo popolare. Il suo proposito di cancellare la vecchia Open Gaming License 1.0a, sostituendola con una nuova versione la cui bozza era a dir poco vessatoria, ha suscitato un tale vespaio da costringerla a fare marcia indietro. Ma ha causato anche una discussione ampia e variegata, nella community, sul tema generale delle licenze dei giochi.

Vi condivido un po’ di buoni link.

Continua a leggere “Pillola: di notizie e di licenze”
Pubblicità

Jingle Dungeon

Siamo arrivati alla consueta pausa invernale del blog, dove vi lascio il tempo per rileggere gli articoli arretrati e per giocare (spero per voi) tante belle sessioni, magari a tema, con feroci pèriti pronti a sbranare i PG (se non sapete di cosa parlo gustatevi questa nuova, pazza serie di video di Un Canale di Ruolo).

Ne approfitto per fare il punto. La mia vita personale si sta un po’ assestando ma ancora non mi permette di pubblicare troppo spesso. Mi sono imposto almeno un articolo a settimana, in genere al lunedì, e ci sono riuscito; circa un paio di volte al mese riesco anche ad aggiungere un articolo più “piccolo e leggero” al venerdì; penso che continuerò così.

Dato questo ritmo, ho preferito ridurre la gamma di serie e argomenti: mantenerne molti in parallelo avrebbe distanziato troppo gli episodi. Sto quindi sviluppando:

Ho invece messo “a dormire” fino a nuovo ordine la serie sulle razze, quella sulle “regole di corsa” e quella sugli allineamenti.

Continuo a partecipare con piacere al Vecchio Carnevale Blogghereccio, che mi spinge fuori dalla comfort zone con tanti temi sempre diversi, e offre a voi lettori qualche pratico articolo autocontenuto. Se avete tempo recuperate gli ultimi: Vacanze a Kichiputl, La biblioteca stregata e Ti ho pescato!. Sto anche cercando di organizzare un altro mega-lavoro collettivo di cui vi darò presto notizia.

Ho in programma ormai da molti mesi di affrontare di nuovo, in modo più esaustivo, il tema dell’agency, ma lavorarci è più complesso del previsto, e voglio continuare con calma finché il testo non mi sembrerà abbastanza chiaro.

Ci rivediamo dopo l’Epifania, quindi, con aggiornamenti su tutte le serie aperte e con qualche bella sorpresa.

Ah, lo sapevate che si può seguire il blog?
Se non lo state già seguendo, vi basta cliccare qui!

Intanto vi auguro buon Natale, buon anno nuovo e buone feste!

Un’augusta pausa

Come gli anni scorsi, anche quest’anno Dietro lo Schermo si concede una pausa estiva, più o meno per tutto il mese di agosto.

Non vi lascio da soli! Potete passare il tempo recuperando:

Tornerò a farmi vivo da settembre con:

Vi aspetto!

Dietro la Pasqua

Il blog non pubblicherà articoli lunedì: meritata pausa pasquale. Ne approfitto per augurare buona Pasqua a tutti voi!

Ma restate sintonizzati, perché dopo ci aspetta un periodo ricco di sorprese:

Intanto, se avete del tempo libero che non sapete come impiegare, potete rileggere:

Settimana di pausa

Quando ho digitato il titolo per la prima volta ho fatto un errore di battitura e mi è venuto “settimana di paura”. Che, visti i tempi, non è nemmeno così inappropriato…

Questa settimana non pubblicherò nuovi articoli sul blog. Riprenderò dalla settimana dopo e se tutto va bene ci potrebbe essere anche qualche piccola novità.

Potete intanto passare il tempo riguardando:

Le “6 culture” del GdR: una traduzione

La settimana scorsa avevo in programma ben 5 sessioni di gioco (4 da master e 1 da giocatore), quindi mi perdonerete se oggi non ho un articolo originale. Ho comunque qualcosa di succoso per voi: vi linko una traduzione da The Retired Adventurer che ho curato personalmente per Dragons’ Lair.

https://www.dragonslair.it/index.html/articles/sei-culture-del-gioco-di-ruolo-r2311/

L’autore offre la sua visione di sei delle principali correnti culturali del mondo del GdR.

Sia chiaro che la sua posizione sul tema è tutt’altro che imparziale. Ci sono cose, in ciò che dice, che considero troppo sbrigative, altre invece con cui mi trovo d’accordo, e altre ancora che sono troppo ignorante per giudicare. Ma ho deciso di tradurlo perché mi ha colpito molto e mi ha dato la spinta ad approfondire. Magari succederà anche a voi.

Ci sono due cose, in particolare, che questa lettura mi ha chiarito e che ritengo importantissime. Ne riparliamo in futuro.

Duecento, e non sentirli

Questo è il duecentesimo post su questo blog (escluse, badate bene, tutte le pagine accessorie tra cui i downloads, il glossario e i tre mitici speciali). Quando ho iniziato questa piccola avventura non avrei scommesso una moneta d’argento che sarei arrivato a un simile traguardo.

La raffica dei ringraziamenti l’ho già scritta in occasione del centesimo, quindi stavolta ve la risparmio (ma è ancora valida).

Vi infliggerò, invece, la carrellata auto-celebrativa degli articoli più letti degli ultimi 12 mesi. Magari ce n’è qualcuno che vi fa piacere recuperare…

Continua a leggere “Duecento, e non sentirli”

Pausa natal-befanizia

Buon Natale, buon anno, buone feste!

Il blog rimarrà silente fino al 10 gennaio, ma questo non significa che dobbiate ignorarlo: la pausa è l’occasione perfetta per spulciare l’indice in cerca di qualche argomento sostanzioso, o per leggere quelle parti del mio mitico terzo speciale che vi siete persi!

Quando riaprirò i battenti, ecco (grossomodo) cosa c’è in programma: