Letture consigliate

The Angry GM

Per chi se la cava con l’inglese, e vuole andare davvero a fondo nell’approfondire l’arte del Diemme, credo che questo blog sia il migliore.

L’autore ha il difetto di essere, forse, un po’ troppo prolisso, e di adottare (scherzosamente, per carità) un atteggiamento strafottente che non a tutti può andare a genio.

Se si supera, però, questa barriera iniziale, ci si accorge che a differenza della maggior parte dei siti sull’argomento questo non contiene le solite banalità o le solite frasi fatte: coglie invece il cuore delle questioni e presenta soluzioni vere, da una prospettiva inedita.

…e c’è anche il libro

Lo stesso autore ha scritto un libro introduttivo pensato proprio per chi un Diemme che muove i primi passi. E’ semplice, originale, pieno di ottimi consigli, e la cosa migliore è che i due difetti del sito (vedi sopra) nel libro sono enormemente attenuati.

I suoi post migliori


The Alexandrian

Altro eccellente blog in lingua inglese. Difficile non citarlo, essendo uno dei pilastri di Internet sull’argomento, e una vera miniera di post su ogni aspetto del gioco. Eppure ci ho messo un po’ a decidermi a includerlo tra le letture consigliate, che sono un po’ come il mio pantheon.

Il fatto è che, se da un lato apprezzo molto lo stile colto e misurato di The Alexandrian, rispetto a quello roboante di The Angry GM, dall’altro tendo a concordare più spesso con il secondo che non con il primo, in merito alle soluzioni proposte.

Inoltre The Alexandrian è molto teorico (direi una fonte impareggiabile per quanto riguarda la teoria del GdR, di tutti i GdR) ma io sono più sull’approccio pratico. Tuttavia lo consiglio, perché il suo sguardo distaccato coglie molti degli aspetti critici di D&D e stimola a guardarlo da un’altra prospettiva.


Altri buoni siti in italiano

Nerdcoledì è un blog davvero stracolmo di materiale per D&D (oltre che per altri GdR), sia per l’edizione 3.5 che per la 5 che per Pathfinder: eccolo qui. Ha anche un profilo Instagram associato, @nerdcoledi.it, che potete seguire. L’autore è davvero molto prolifico, e oltre agli articoli divulgativi fa anche cose “nerd” molto simpatiche, come versioni D&D-esche di supereroi o personaggi dei cartoni. Consigliato.

Sul lato più teorico ho scoperto di recente 1 Hit Point Left, che trovate qui. Contiene approfondimenti molto seri e interessanti, non solo su D&D ma spesso estesi al GdR in senso più generale (questo spiegone, che consiglio, è un valido esempio). Il suo difetto è solo che contiene anche articoli su altri argomenti (del tutto slegati dai GdR) ed è un po’ difficile da navigare, mancando di un indice o una divisione in sezioni.

Se cercate spunti e idee per le vostre campagne, date un’occhiata al Blog Bellicoso (che trovate qui)! Contiene tanto materiale originale, tra cui la serie “i Nuovi Mostri” che è davvero simpatica: variazioni sul tema delle varie specie di mostro, per renderle più interessanti.

Sul forum La Locanda dei GDR si trovano molte discussioni approfondite: eccolo qui. Importante tenere conto che quel forum nasce intorno a Dungeon World e agli altri GdR PbtA (“Powered by the Apocalypse”), basati su un approccio e una filosofia decisamente diversi rispetto a D&D. Il lato buono di questo fatto è che le discussioni offrono un punto di vista inusuale su vari aspetti del gioco, e stimolano a mettere in discussione molti dei nostri assunti. Tuttavia, se vorrete frequentarlo, tenete conto che all’inizio faticherete a capire la terminologia e il linguaggio usati dai partecipanti, e soprattutto che a molti di loro D&D non piace affatto e non ne fanno mistero. Questo non è e non vuole essere un giudizio su come quel forum viene moderato.

Il Tavolo dei Mondi ha una serie molto ampia di articoli originali per i Diemme: la trovate qui. Hanno spesso il difetto di essere un po’ vaghi e generici, di limitarsi a tratteggiare la superficie degli argomenti, ma perlomeno ne pongono molti.

Davvero interessanti anche i “kit di sopravvivenza” di Storie di Ruolo: li trovate qui. Sono molto approfonditi e ben documentati (benché la mancanza di una banale funzione “cerca” sia un crimine quasi imperdonabile).


Dungeons & Dragons and Philosophy

Un libro molto originale, in inglese, solo per chi ha una conoscenza avanzata del gioco e vuole una lettura non convenzionale. Questo libro, infatti, esce dal perimetro del GdR e usa D&D come spunto per introdurre argomenti di filosofia. Lo fa davvero bene, in modo semplice e intrigante.

Specialmente se vi appassionano le discussioni sugli allineamenti o le scelte morali potreste scoprire che questo libro fa per voi.


Lezioni di Brandon Sanderson

Ok, non sono “letture” in senso stretto, essendo video. E, ve lo dico chiaramente, io detesto abbastanza imparare tramite video. Però questi valevano la pena.

Sanderson è uno scrittore fantasy che, in questi video, tiene un corso di scrittura a degli studenti. È anche l’ideatore delle leggi di Sanderson sull’uso della magia nella narrativa. Leggi che io conoscevo per sentito dire ma che avevo visto come qualcosa di giusto ma un po’ ovvio (la prima) o come qualcosa di troppo vago e generico per essere utile (le altre).

Sentirle spiegare direttamente da lui è un’altra cosa e può essere molto di ispirazione. Ecco il link:

Pubblicità