Facciamo tesoro dell’esperienza (povera vecchia scuola, episodio 2)

Nell’episodio precedente di questa serie abbiamo parlato un po’ del contesto “filosofico” e “stilistico” della cosiddetta OSR (con cui non sono stato troppo tenero). Ma, come vi avevo anticipato, il mio intento qui è soprattutto quello di analizzarne alcuni tratti salienti e trarne delle conclusioni generali per qualunque gioco di D&D, che sia OSR o meno.

Oggi vedremo l’aspetto che, se non è il più importante, di certo è uno dei più caratteristici, uno di quelli che danno immediatamente la sensazione di “Vecchia Scuola”: il legame diretto tra il bottino e l’esperienza.

Continua a leggere “Facciamo tesoro dell’esperienza (povera vecchia scuola, episodio 2)”
Pubblicità

Ci eravamo tanto Allineati (fai funzionare gli allineamenti, episodio 1)

Ah, l’allineamento di D&D… quella cosa che serve a fare i meme e ad insultare ingiustamente il buon capitano Picard dandogli del legale neutrale.

Molti lo detestano, per esempio lo accusano di essere un ostacolo al role-play. Molti altri lo sopportano con indifferenza. Ma come è successo? E soprattutto: si può rimediare?

Questa serie di articoli parla di questo. Sono parecchi, quindi sentitevi liberi di sfogliarla e saltare a quello che vi interessa (magari agli episodi 7 e 9, con le conclusioni).

Io la prendo larga. Comincerei con un po’ di storia: come è stato presentato e gestito nelle varie edizioni, perché è diventato così discusso e controverso, quali errori sono stati fatti.

Continua a leggere “Ci eravamo tanto Allineati (fai funzionare gli allineamenti, episodio 1)”

Q&A: se il giocatore non segue i dogmi (domanda anonima)

Una discussione molto interessante sorta su Dragon’s Lair mi ha ispirato questo articolo.

Cosa significa interpretare correttamente il proprio PG? Come gestire un PG che non rispetta i dogmi del proprio dio o il codice di condotta della sua classe, o più in generale che non si comporta in modo conforme al proprio background e ai propri tratti caratteriali? È giusto dargli meno punti esperienza o simili?

È una questione non banale che ci fa osservare più profondamente cosa significa giocare di ruolo (e gestire un gioco di ruolo, se siamo Diemme).

Continua a leggere “Q&A: se il giocatore non segue i dogmi (domanda anonima)”

Q&A: Orcus in fundo (domanda di Morri)

In questa categoria Q&A metterò psedo-articoli che scrivo un po’ per caso, in risposta a domande di altri Diemme.

Per inaugurarla partirò da una domanda di Morri su Dungeons And Dragons ITA. In breve: ha un gruppo di basso livello, e ha in mente una trama per portarlo a scontrarsi in breve tempo con un semidio potentissimo. Che fare?

Continua a leggere “Q&A: Orcus in fundo (domanda di Morri)”

Parlo per Esperienza

Eccoci al primo articolo. Se siete nuovi lettori (e lo siete per forza, essendo il primo articolo) la prima cosa che dovete imparare è che uso titoli molto creativi: non dovete prenderli alla lettera.

Cioè, in questo caso forse sì. Perché il tema di questo articolo sono i famosi (famigerati?) Punti Esperienza. Ma quella che racconto è appunto la mia esperienza con loro.

Nel tempo ho attraversato un po’ tutte le fasi.

Continua a leggere “Parlo per Esperienza”