Obiezione, vostro Diemme! (motivazioni & obiettivi, episodio 2)

Bentornati a questa nuova serie un po’ atipica, su un particolare aspetto degli stili di gioco di D&D e affini.

Nel primo episodio abbiamo introdotto il concetto di motivazioni e obiettivi (nel seguito, M&O). Oggi faremo una rassegna, veloce ma (spero) significativa, dei vari punti che andrò poi ad approfondire negli episodi successivi. È un discorso ampio, ma non temete: alla fine di questa serie riuscirete a raccapezzarvi!

Continua a leggere “Obiezione, vostro Diemme! (motivazioni & obiettivi, episodio 2)”
Pubblicità

Q&A: come giocare un prequel? (domanda di Leo)

Sul magnifico gruppo Telegram DungeonsAndDragonsITA, che frequento, c’è stata una domanda che ho trovato molto interessante: prima di iniziare la sua campagna, un giovane Diemme voleva far giocare ai propri giocatori qualche breve scena antecedente, che servisse un po’ a “inquadrare” i personaggi.

Perché è interessante? Intanto perché, malgrado non sia nel mio stile, è comunque un modo per rendere più concrete e divertenti le backstory dei PG (sempre meglio che scrivere pagine di fanfiction). Ma soprattutto perché ci aiuta a ripassare, da un’angolazione diversa, quelli che sono i punti fondamentali del progettare una buona avventura, per quanto breve.

Continua a leggere “Q&A: come giocare un prequel? (domanda di Leo)”

Q&A: collegare i PG alla campagna (domanda di Rob)

Vogliamo cominciare una campagna. Abbiamo una bella idea di storia in testa. E abbiamo i personaggi fatti dai giocatori… che magari ci azzeccano pochissimo sia tra loro che con la storia. Come li facciamo ingranare?

Quanti Diemme, specialmente neo-Diemme, si sono trovati alle prese con questo dilemma? Anche a me è capitato (eccome!) agli inizi della mia carriera. Poi ho capito una cosa, qualcosa che nessun manuale vi spiega ma renderà tutto mille volte più semplice. Vediamo insieme di che si tratta grazie alla domanda di un utente sul gruppo Telegram DungeonsAndDragonsITA.

Continua a leggere “Q&A: collegare i PG alla campagna (domanda di Rob)”

Q&A: I’m on the edge (domanda di Sharill)

Ho tre ottimi motivi per pubblicare questa Q&A freschissima (saltando la fila delle Q&A in attesa di pubblicazione). Il primo è che mi sono arenato sul lato allineamenti, come mi è già successo in passato, così ogni scusa è buona per temporeggiare. Il secondo è che il primo è anche (non solo, ma anche) colpa di una bella conversazione su DungeonsAndDragonsITA, che mi ha distratto: quella da cui questo articolo prende spunto. Il terzo e ultimo è che in questo modo inizio ad introdurre, alla chetichella, un tema caldissimo che vi proporrò nel prossimo futuro, cioè il “ruolare” e i vari preconcetti che lo riguardano.

Quindi: parliamo un attimo di personaggi “strani”. Di quei giocatori che non si accontentano di quello che offre il campionario di razze, classi, origini, e insistono per fare il PG mostro, il PG drago, il PG demone, il PG mezzo tiefling e mezzo aasimar (o mezzo nano, un quarto di vampiro e un quarto di ogre), o il PG uguale a [inserire qui un personaggio di una serie TV o di un anime di moda in questo momento].

Perché succede? E a quali riflessioni ci porta?

Continua a leggere “Q&A: I’m on the edge (domanda di Sharill)”

Guida al background per i giocatori

Qualche tempo fa, sul gruppo Telegram DungeonsAndDragonsITA, Morri mi ha chiesto:

Consigli su come creare una backstory semplice, breve, ma carina e avvincente?

Stavo già preparando la mia guida al background per i Diemme (che voi giocatori non siete tenuti a leggere) ma questa domanda mi ha dato da pensare: in effetti, anche i giocatori potrebbero aver bisogno di consigli sotto questo profilo; imparare cosa è essenziale, e perché, può essere utile per risparmiare energie e focalizzarsi meglio.

In questa guida per giocatori mi rivolgerò a Morri come artificio letterario, ma in realtà le mie parole sono rivolte a un giocatore generico. Insomma, a te, giocatore/trice che mi leggi, se il tuo Diemme come spero ti ha mandato qui.

Continua a leggere “Guida al background per i giocatori”

Guida al background per i Diemme

Eccolo che arriva: il giocatore che a inizio campagna vi porge un paio di pagine scritte fitte. Se siete Diemme di una certa esperienza sapete che cosa significa: background, backstory, o altri inglesismi vari per indicare… beh, per indicare una cosa che in effetti è difficile sintetizzare in una sola parola italiana. Perché in realtà sono più cose.

Quello che dobbiamo fare è imparare a distinguere quelle utili da quelle superflue o addirittura dannose; capire cosa considerare e cosa ignorare. In questa guida all’uso del background per i Diemme, vedremo come fare.

Subito dopo uscirà una guida analoga per i giocatori, perché anche loro hanno diritto a un consiglio su come scriverlo al meglio; se sei il loro Diemme potresti trovare utile inoltrargliela.

Continua a leggere “Guida al background per i Diemme”

Q&A: se il giocatore non segue i dogmi (domanda anonima)

Una discussione molto interessante sorta su Dragon’s Lair mi ha ispirato questo articolo.

Cosa significa interpretare correttamente il proprio PG? Come gestire un PG che non rispetta i dogmi del proprio dio o il codice di condotta della sua classe, o più in generale che non si comporta in modo conforme al proprio background e ai propri tratti caratteriali? È giusto dargli meno punti esperienza o simili?

È una questione non banale che ci fa osservare più profondamente cosa significa giocare di ruolo (e gestire un gioco di ruolo, se siamo Diemme).

Continua a leggere “Q&A: se il giocatore non segue i dogmi (domanda anonima)”